7 agosto 2017 - Rievocazione della traslazione delle Reliquie dei Santi da Sagina in Cattedrale - Giubileo dei Santi Martiri di Bisceglie

Bisceglie
10 maggio / 29 ottobre
2017
Bisceglie
10 maggio 1167
850° anniversario dal primo ritrovamento delle Reliquie
27 luglio 117
1900° anniversario dal martirio
Mauro, Sergio e Pantaleone
Giubileo dei Santi Martiri
Vai ai contenuti
Galleria degli Eventi
7 agosto 2017:  Rievocazione storica della traslazione
delle Reliquie dei Santi su da Sagina in Cattedrale,
poste su un carro trainato da due buoi.

"...in seguito di alcuni sogni premonitori, in località Sagina, il 10 maggio 1167, furono riportati alla luce i resti dei tre Santi Martiri. Contese da diverse città le Reliquie furono poste su di un carro trainato da due grossi buoi e fatti partire senza guida: sarebbero state assegnate alla città verso cui si sarebbero diretti. I buoi presero alla fine la direzione di Bisceglie..."

E' stato uno dei momenti emotivamente topici del Giubileo dei Santi Martiri: centinaia di fedeli hanno ripercorso le tappe dei Santi Martiri dall'antico casale di Sagina, tra Bisceglie e Corato, fino al centro cittadino sottolineando, ancora una volta, l'attaccamento ai protettori della città.

Emozione e devozione hanno caratterizzato tutti i chilometri della rievocazione storica con l'Urna contenente le Reliquie dei Santi poste su un carro trainato da due grossi buoi (Ombrone e Tevere).

Presenti il Cardinale Francesco Montenegro, il rettore della Cattedrale don Mauro Camero, il vicario zonale Mons. Franco Lorusso, il sindaco di Bisceglie Francesco Spina, il sen. Francesco Amoruso, autorità ecclesiastiche, civili e religiose al cospetto delle Reliquie dei Tre Santi.
All'arrivo in piazza Margherita di Savoia, in migliaia hanno assistito alla Celebrazione Eucaristica presieduta dal S.E.Card. Francesco Montenegro.

Il pellegrinaggio si è concluso in Cattedrale con le Reliquie portate a spalla dai confratelli.

Contatti:
Basilica Concattedrale
Piazza Duomo 1
76011 Bisceglie (BT)
Tel.:
Cell.:
e.mail:
080 396 68 85
389 297 31 66
Torna ai contenuti